Informazioni per i pazienti

La vaccinazione nel paziente oncologico

Clicca qui per scaricare l’opuscolo
in formato PDF

In Italia nel 2022 sono state oltre 390.700 le nuove diagnosi di cancro. In due anni, l’incremento registrato è stato di 14.100 casi. I tumori più frequenti sono quelli della mammella (55.700 nuovi casi), colon-retto (48.100), polmone (43.900) prostata (40.500) e vescica (29.200).

Grazie alle nuove terapie e a maggiori diagnosi precoci, le prospettive dei pazienti sono migliori rispetto al passato.

Tuttavia, le cure possono avere delle controindicazioni, ed è fondamentale riuscire a tutelare la salute e il benessere del malato sia durante che dopo i trattamenti. In quest’ottica rientrano alcune vaccinazioni che sono fortemente raccomandate per i pazienti oncologici e tutti coloro con cui stanno a
stretto contatto. Le immunizzazioni consigliate sono: l’antinfluenzale, l’anti-pneumococcica, l’anti-SARS-CoV-2 e l’anti-Herpes Zoster.

Questo opuscolo vuole fornire informazioni certificate, a supporto del paziente oncologico, e sensibilizzare la popolazione sull’importanza dei vaccini.